Data:

19 Dec 2022

Autore:

PREO AG

Software usato


Perché i software usati non dovrebbero far parte di una strategia IT solo nelle piccole e medie imprese

Pandemia di coronavirus, crisi energetica, inflazione: negli ultimi tre anni la pressione concorrenziale sulle imprese è aumentata notevolmente, soprattutto a causa delle condizioni economiche più difficili. Non solo per le piccole e medie imprese i costi sono esorbitanti e costringono a prendere delle misure. La ricerca e l'aumento del potenziale di efficienza sono elementi di primaria importanza, perché le spese e gli investimenti necessari per garantire l'attività aziendale non possono essere facilmente ridotti o addirittura eliminati. Ciò vale in particolare per i settori dell'IT e della digitalizzazione. In molti casi, ad esempio, la gestione delle risorse software offre ancora un notevole potenziale di risparmio senza impattare negativamente sulla qualità dei programmi, poiché i software non si consumano nemmeno se utilizzati in modo permanente

In questo articolo del blog scoprirai perché, oltre a molte grandi aziende o amministrazioni pubbliche, sempre più piccole e medie imprese integrano software usati nella gestione delle loro risorse, realizzando non di rado risparmi a sei cifre.




Software usati per le piccole e medie imprese – questi settori traggono particolare vantaggio

I periodi di crisi economica mettono alla prova, stimolano la creatività e danno vita a nuove soluzioni. Certo, non tutte le aziende resistono a una crisi o ne escono rafforzate. Negli ultimi decenni, tuttavia, le piccole e medie imprese si sono dimostrate particolarmente resistenti. Settori già sottoposti a forti pressioni in termini di costi e di competitività, come la sanità, l'approvvigionamento e lo smaltimento, l'ingegneria meccanica, il turismo e i servizi, hanno già dimostrato la loro capacità nell'individuare e sfruttare il potenziale di efficienza economica e sono pronti a percorrere nuove strade. Ciò è particolarmente vero in settori caratterizzati da processi di sviluppo notevoli e allo stesso tempo fondamentali per un business quotidiano funzionante, in primo luogo l'IT e la digitalizzazione.


Una gestione delle risorse software efficace ed efficiente, ossia adattato in modo flessibile alle esigenze della postazione di lavoro, è ormai imprescindibile per le piccole e medie imprese. Nell'interazione di diverse risorse software in infrastrutture IT complesse, l'uso di software usati nelle aziende di medie dimensioni gioca un ruolo sempre più importante. Non c'è da stupirsi, perché i software usati possono essere utilizzati in modo flessibile e su richiesta senza perdita di qualità, si integrano facilmente in un'infrastruttura software ibrida e offrono la possibilità di ridurre significativamente i costi di licenza esistenti o di monetizzare le risorse inutilizzate. I seguenti esempi di settore lo illustrano particolarmente bene

Acquisto di software usati – Esempio nel settore ospedaliero

Gli oltre 47.000 dipendenti del gruppo sanitario Asklepios seguono e curano ogni anno oltre 2 milioni di pazienti nelle loro circa 160 strutture. Il gruppo è uno dei principali operatori privati di ospedali e strutture sanitarie in Germania. Con i software usati, i servizi IT di Asklepios sono riusciti a realizzare una soluzione IT legalmente sicura e scalabile, che ha quasi dimezzato i costi di licenza precedenti. Sembra troppo bello per essere vero? Allora non perdere tempo e scarica oggi stesso il nostro white paper. Qui ti spieghiamo in dettaglio come ospedali e aziende cliniche utilizzano il secondo mercato per le licenze software con PREO in modo tale da realizzare risparmi fino al 50% e oltre in breve tempo.


Acquisto e vendita di software usati – Esempio nel settore fornitura e smaltimento

Nonostante i pregiudizi iniziali, PREO è riuscita a convincere i responsabili di Nehlsen AG, uno dei maggiori fornitori di servizi in Germania nel campo dello smaltimento, del contracting e della sicurezza per un ambiente intatto, dei vantaggi dei software usati. L'azienda in crescita ha acquistato da PREO licenze Microsoft usate per prodotti Windows, varie applicazioni, Cal e server per armonizzare e centralizzare l'infrastruttura IT per circa 500 postazioni di lavoro. In questo modo è stato possibile ridurre significativamente i costi di licenza correnti. Inoltre, sono state vendute licenze non più necessarie, tra cui parti di un contratto Select e licenze OPEN e OEM. In questo caso studio scoprirai come si è svolto il processo esattamente, quale somma a sei cifre è stata risparmiata complessivamente e perché i responsabili vogliono continuare a beneficiare della compravendita di software usati con PREO anche in futuro.

Combinare software usati e cloud – Esempio nel settore dell'ingegneria meccanica


Oltre alle possibilità di risparmio economico, i responsabili del gruppo LMT, attivo a livello internazionale nei settori della costruzione di macchine speciali e degli utensili di precisione, hanno convinto soprattutto per gli aspetti di sicurezza e conformità, che per PREO sono al primo posto nella compravendita di software usati. In questa intervista, Tim Fäsecke, responsabile IT, spiega perché i software usati di PREO si sono rivelati una soluzione intermedia ideale per un'infrastruttura cloud completa, quali pregiudizi interni sono stati risolti all'inizio e come è stato possibile risparmiare un elevato importo a sei cifre nel corso del progetto.

Software usati - I vantaggi per le piccole e medie imprese

Vantaggio 1 - Ridurre i costi 

Soprattutto con i sistemi operativi o i software applicativi più diffusi, come ad esempio i prodotti Microsoft Windows o MS Office, è possibile ottenere un risparmio fino al 70% rispetto alla versione più recente del produttore.

Vantaggio 2 - Aumento dell'efficienza

La digitalizzazione richiede investimenti costanti nell'infrastruttura IT nelle piccole e medie imprese. Il fabbisogno di investimenti aumenta di norma con le dimensioni dell'azienda, il numero di sedi e il grado di internazionalizzazione. Per questo motivo è ancora più importante controllare regolarmente le risorse software e individuare e sfruttare in modo coerente il potenziale di risparmio o le opzioni di rifinanziamento.

Vantaggio 3 – Riduzione della sovraccapacità 

La dotazione di software effettivamente necessaria e in quali postazioni di lavoro è una delle domande più importanti per i responsabili IT in ogni azienda. Quanto più dinamico è lo sviluppo del business, tanto maggiori sono le sfide poste da una postazione di lavoro digitale efficiente. Ciò porta rapidamente a un sovradimensionamento delle risorse software utilizzate, che vincolano risorse e budget. La vendita di licenze software esistenti, ma non utilizzate, genera entrate aggiuntive.

Vantaggio 4 - Minore supporto e formazione 

Di norma, il software più vecchio è molto più maturo. Nella maggior parte dei casi è già stato aggiornato più volte, funziona in modo più stabile e le applicazioni sono particolarmente conosciute con programmi standard come MS Office. In questo modo, i responsabili IT alleggeriscono il loro supporto agli utenti e riducono gli sforzi impiegati nella formazione.

La sicurezza di PREO nella compravendita di software usati

Le licenze software utilizzate da PREO non solo sono fino al 70% più economiche rispetto a prodotti nuovi comparabili, ma sono anche sicure al 100%. Gli esperti in licenze PREO, insieme all'ufficio legale specializzato in diritto delle licenze, le verificano tutte già prima di effettuare un acquisto. In questo modo, i clienti di PREO ricevono tutte le prove dettagliate e complete della catena dei diritti e possono essere tracciati in modo trasparente in qualsiasi momento.

  • tipo di contratto dal quale proviene il software,

  • quali numeri di contratto sono assegnati,

  • chi erano i precedenti proprietari e

  • se hanno disinstallato correttamente il software.

A questo si aggiunge una dettagliata cronologia degli aggiornamenti. E se questo non bastasse in termini di sicurezza: i trasferimenti di licenza sono assicurati presso PREO nel peggiore dei casi da una vasta assicurazione di responsabilità civile fino a un importo di 10 milioni di euro. Questo vantaggio in termini di sicurezza è ciò che noi di PREO chiamiamo sistema Safe3.

La combinazione di elevati risparmi e un trasferimento sicuro dei diritti convince sempre più aziende di medie dimensioni e, con i software usati di PREO, puoi scoprire nuovi modi per gestire in modo ottimale i loro budget IT e creare nuovi margini di manovra finanziari.




+39 02 897 319 57