Data:

21 Nov 2022

Autore:

PREO AG

Software usato


Come sfruttare i vantaggi dei software usati ed evitare i rischi

Che si tratti di piccole e medie imprese, grandi imprese, amministrazioni o organizzazioni, l'interesse per la compravendita di software usati e i vantaggi che ne derivano è in costante crescita. In particolare, i settori che subiscono una forte pressione sui costi, non solo in tempi di crisi, come la sanità, il turismo, l'approvvigionamento e lo smaltimento o le amministrazioni pubbliche, sono sempre più alla ricerca di modi per incrementare l'efficienza delle loro operazioni. L'utilizzo di software usati ha il vantaggio di portare un risparmio sui costi di licenza fino al 70% con una qualità del prodotto comunque alta e una notevole riduzione della necessità di formazione e del supporto interno. 

Ma non tutte le offerte sono sicure da un punto di vista legale. In numerosi mercati online, ci sono sempre offerte dubbie che non mostrano se si tratta di un prodotto con licenza originale del produttore del software, non mostrano il livello di licenza del prodotto e non specificano se tutte le informazioni necessarie sulla catena dei diritti sono disponibili. In questo articolo del blog ti mostriamo a cosa dovresti prestare attenzione in ogni caso con i fornitori di software usati e cosa distingue quelli seri da quelli poco seri.


Fornitori di software usati – come distinguere quelli seri da quelli poco seri

Il mercato dei software usati è ora stimato a circa 1,4 miliardi di euro solo in Europa. Da quando la Corte di Giustizia Europea ha emesso la sentenza sull'uso legale delle licenze software usate nel 2012, questo mercato è cresciuto costantemente. Nel frattempo, ci sono un gran numero di fornitori che competono in particolare nel settore B2B per attrarre clienti esistenti e nuovi, mentre i clienti privati sono più propensi a trovare questi software direttamente sui mercati online pertinenti. La nostra consulenza personale è il primo criterio di qualità tramite cui riconoscere un fornitore serio di software usati. Ma ce ne sono altri. Abbiamo quindi raccolto le domande più importanti per i clienti B2B sotto forma di una lista di controllo, con le cui risposte è possibile valutare in anticipo se il fornitore scelto è sicuro.

Lista di controllo PREO sui fornitori di software usati – 8 domande per la tua sicurezza

Se rispondi “sì” ad almeno sette delle otto domande seguenti della nostra lista di controllo, solitamente si può dire che hai scelto un fornitore di software usati affidabile:

  • Il fornitore è specializzato nella compravendita di software usati nel settore B2B e offre  l'intera gestione delle risorse, quindi oltre alla vendita, anche l'acquisto di licenze software usate, la verifica legale e la documentazione?  

  • L'azienda ti offre una consulenza personale in materia di licenze con un controllo legale dettagliato delle licenze software che desideri o di cui hai bisogno o, ancora meglio, di tutte le tue esigenze in materia di licenze?

 

  • Il fornitore rivela di propria iniziativa da quali fonti ottiene le licenze offerte? 

  • Il fornitore di solito ottiene le sue licenze software usate dalle scorte del primo licenziante?

  • Il fornitore ha già dimostrato la sua esperienza in diversi progetti SAM e, ad esempio, ha gestito con successo anche grandi progetti con migliaia di dipendenti e diverse sedi?

  • L'azienda offre un servizio clienti dedicato, ad esempio un proprio portale di licenze, a cui è possibile accedere in qualsiasi momento in caso di audit del produttore, risparmiando tempo e risorse? 

  

  • L'azienda offre ulteriori garanzie, come un'ampia assicurazione di responsabilità civile patrimoniale?

  • Il fornitore lavora con i più recenti standard tecnici di sicurezza e, ad esempio, crittografa e memorizza tutte le prove di proprietà utilizzando la tecnologia blockchain?
     

A meno che non sei in grado di rispondere con certezza a tutte le domande della nostra lista di controllo "Fornitori di software usati", ti consigliamo di ricevere una consulenza personale da uno dei nostri esperti in un primo colloquio non vincolante.





PREO – Serietà e sicurezza nella compravendita di software usati

La lista di controllo PREO “Fornitori di software usati” è particolarmente adatta alle aziende che hanno a che fare per la prima volta con l'utilizzo di software usati e che intendono integrare a lungo termine i software usati nella gestione delle loro risorse. Inoltre, la lista di controllo "Fornitori di software usati" è  utile per tutti coloro che hanno ancora riserve o hanno già avuto esperienze negative, hanno avuto problemi con un audit del produttore del software e vogliono andare sul sicuro in futuro. Essendo uno dei pionieri nella compravendita di software usati in Germania e in Europa, soddisfiamo tutti i criteri e andiamo ben oltre gli standard tradizionali del settore in termini di certezza del diritto e conformità per quanto riguarda l'acquisto o la vendita di licenze software usate.                             

 

I nostri clienti di lunga data, medie e grandi aziende apprezzano la trasparenza e la sicurezza delle informazioni sull'origine dei software usati, nonché la completezza di tutte le prove necessarie per la sicurezza dell'audit. Per questo motivo le licenze software da noi offerte sono acquistate al 99% dal primo licenziatario. Oltre alle informazioni su tutti i precedenti proprietari nominativi, il tipo di contratto di licenza e i numeri di contratto, forniamo una dichiarazione scritta di tutti i proprietari nella catena dei diritti che hanno correttamente disinstallato il software usato. Maggiori informazioni sui requisiti legali sono disponibili qui.

Il fornitore di servizi di smaltimento Nehlsen punta costantemente sulla competenza di PREO


“Raccomando a tutte le aziende di sfruttare l'efficienza del software. 

Usare il remarketing ”. Axel Plaßmeier, responsabile Sistemi e Reti, da alcuni anni è convinto dei vantaggi dell'acquisto e della vendita di software usati, soprattutto per quanto riguarda la standardizzazione, l'integrazione e l'armonizzazione dell'ecosistema software. Ma lui e i suoi superiori erano inizialmente ancora titubanti nei confronti di questa forma alternativa di approvvigionamento. “A causa di ciò che hanno detto i media c'erano dei pregiudizi”, spiega Plaßmeier. Ma l'interesse è rimasto, soprattutto perché con i software usati è stato possibile rispettare il quadro finanziario. “Osservando attentamente tutti i fornitori, è diventato chiaro che PREO Software AG era il miglior partner per noi. Sono gli unici a garantire un trasferimento trasparente delle licenze ".

Nehlsen AG è una delle prime dieci società di smaltimento in Germania.

L'azienda di successo con sede a Brema è gestita dal titolare e offre servizi moderni nel campo dello smaltimento, degli appalti e della sicurezza per un ambiente salubre.




Conclusione: i fornitori di software usati devono prima essere esaminati

Sappiamo per esperienza quanto sia importante una collaborazione fiduciosa e affidabile su un tema così delicato come la compravendita di licenze software usate. Non tutti i fornitori hanno la competenza giuridica e l'esperienza nel campo del diritto di licenza nazionale e internazionale e possono consigliarvi nel miglior modo possibile. Come spesso accade, sta tutto nei dettagli. Usa la lista di controllo PREO “Fornitori di software usati” con le domande più importanti per essere sicuro di aver scelto il fornitore giusto. In questo modo si evita che un audit del produttore come Microsoft, Adobe e simili comporti costose licenze successive o addirittura sanzioni penali, sulle quali non si ha alcun controllo legale. Soprattutto per le piccole e medie imprese, le grandi imprese o le grandi organizzazioni e amministrazioni con diverse migliaia di dipendenti, il danno finanziario che ne deriva può assumere dimensioni incalcolabili.